Tragedia a mare: papà muore in acqua dopo aver salvato sua figlia

Tragedia a mare: papà muore in acqua dopo aver salvato sua figlia

Il 43enne era intervenuto avendo notato sua figlia dimenarsi non riuscendo a restare a galla


BARLETTA – È morto ieri il 43enne in località Fiumara, a Barletta, che aveva tentato di salvare sua figlia mentre era a fare un bagno a mare ieri pomeriggio, intorno alle 15:30. La bambina, a quanto riportano le prime ricostruzioni, stava avendo difficoltà a restare a galla, e vedendola dimenarsi da lontano l’uomo non ci ha pensato su due volte: si è tuffato in acqua non badando al fatto che avesse da poco finito di mangiare, e avrebbe dunque accusato un malore venendo a contatto improvviso con l’acqua fredda in atto di digestione. Inutili, purtroppo, i soccorsi.