Tragedia a Napoli: muore l’uomo che si era lanciato sotto il treno della Circumvesuviana

Tragedia a Napoli: muore l’uomo che si era lanciato sotto il treno della Circumvesuviana

La tratta coinvolta è stata sospesa per consentire ai vigili del fuoco di estrarre il cadavere della vittima


NAPOLI – Tragedia lungo i binari della Circumvesuviana: ieri, a Napoli, intorno alle 10:30, un uomo è stato travolto e ucciso da un treno in transito alla stazione di Ponticelli.

Da chiarire la dinamica dei fatti: secondo quanto ricostruito, il treno stava per fermarsi regolarmente presso la stazione quando improvvisamente si è ritrovato il corpo dell’uomo sotto le rotaie. Potrebbe essersi trattato di una caduta occasionale o gesto estremo, un tentativo di suicidio andato purtroppo a buon fine: quest’ultima ipotesi sembra essere quella più plausibile.

La tratta coinvolta, ossia la Napoli – Sarno/Ottaviano, è stata sospesa fino al pomeriggio e chiusa al traffico in entrambe le direzioni, per permettere le operazioni di soccorso ai vigili del fuoco ed estrarre il corpo dell’uomo.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK