Tragedia in città: Clara trovata morta in casa a 33 anni. Lascia una figlia neonata

Tragedia in città: Clara trovata morta in casa a 33 anni. Lascia una figlia neonata

Era figlia di un vigile urbano. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso


MARCIANISE – Tragedia a Marcianise questa mattina, dove una ragazza di soli 33 anni è deceduta improvvisamente mentre si trovava in casa sua, in via Gian Battista Novelli. L’allarme è stato lanciato poco dopo le 11. Sul posto è giunta anche un’ambulanza del 118 ma per la ragazza non c’è stato purtroppo nulla da fare.

Dolore e sconcerto tra i presenti sul luogo della tragedia. Clara Scalera non aveva ancora compiuto 33 anni e viveva con il compagno e la figlia appena nata. La donna era figlia di un vigile urbano, Alberto Scalera, ed è deceduta nel suo letto, probabilmente a causa di un malore improvviso.