Tragedia nell’aversano: 33enne giuglianese muore folgorato da una scarica elettrica

Tragedia nell’aversano: 33enne giuglianese muore folgorato da una scarica elettrica

Inutile l’intervento dei medici del 118 che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che accertare il decesso


CESA (CE) – Tragedia nell’agro aversano poco fa. A Cesa, in via Campostrino, un 33enne è morto, rimasto folgorato da una scarica elettrica mentre era su un impalcatura, dalla quale è poi è caduto al suolo. Inutile l’intervento dei medici del 118 che, purtroppo, non hanno potuto fare altro che accertare il decesso. Sull’episodio indagano i Carabinieri della compagnia di Aversa. Stando a quanto abbiamo appreso, l’uomo era sposato con una donna di Giugliano che lavora come parrucchiera a domicilio. Il 33enne stava svolgendo lavori di manutenzione a casa sua quando è avvenuta la tragedia.

Vincenzo T. era originario di Giugliano ma risiedeva da tempo a Cesa. Oltre alla moglie, lascia una figlia piccola.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI