Tragico incidente nel Napoletano, l’autista 18enne resta agli arresti domiciliari

Tragico incidente nel Napoletano, l’autista 18enne resta agli arresti domiciliari

La sorella di Natalia, la bambina e il marito stanno lottando ancora per sopravvivere


SAN GENNARO VESUVIANO – Arriva la decisione del GIP sull’autista 18enne. Il GIP di Nola Sebastiano Napoletano ha convalidato il fermo agli arresti domiciliari.

Una tragica serata quella di giovedì scorso. A perdere la vita Natalia Boccia, 26 anni, mentre stanno lottando ancora per sopravvivere, Pasqualina Boccia ed il marito Giacomo Muoio. Pasqualina, 34 anni, al settimo mese di gravidanza: portata in ospedale, ha partorito e messo alla luce una bimba, che è ricoverata in terapia intensiva al Moscati di Avellino.

Per quanto concerne le indagini sul 18enne, gli inquirenti stanno esaminando dettagliatamente le immagini del video dell’incidente.