Vergogna a Napoli: donna di 80 viene sfrattata e le viene un infarto

Vergogna a Napoli: donna di 80 viene sfrattata e le viene un infarto

L’anziana ora è ricoverata in terapia intensiva e lotta tra la vita e la morte


NAPOLI – Una vicenda triste e vergognosa quella che arriva da Posillipo dove una donna di 80 anni, quasi completamente cieca ed affetta da gravi patologie, è stata sfrattata da un appartamento di Posillipo nel quale la donna viveva da circa dieci anni. L’anziana signora lunedì scorso aveva lanciato l’ennesimo appello al Comune chiedendo di poter continuare a vivere nell’appartamento che le era stato concesso proprio per le sue difficili condizioni di salute.

L’ennesima lettera di Napoliservizi che le intima di lasciare l’appartamento entro martedì 7 luglio è stato troppo per G.R. La donna, secondo quanto riporta Il Mattino,  nella notte tra giovedì e venerdì è stata colpita da infarto ed è ora lotta tra la vita e la morte in terapia intensiva.