Afragola piange il 27enne Antonio “Kappakappa”, deceduto in un tragico incidente

Afragola piange il 27enne Antonio “Kappakappa”, deceduto in un tragico incidente

La tragedia a Napoli. Gli organi del ragazzo saranno donati mentre la sua fidanzata è uscita dal coma


AFRAGOLA/NAPOLI – Afragola piange Antonio Serpe. Il giovane di 27 anni è morto a causa di un tragico incidente dopo essere caduto dalla moto a Napoli, in via Brin. Il decesso risale a sabato. Antonio, soprannominato “Kappakappa”, era stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale del mare ma, purtroppo, non ce l’ha fatta. Per volontà dello stesso giovane, riportata sulla carta d’identità, i suoi organi saranno donati e potranno così essere utilizzati per salvare altre vite.

La sua fidanzata, la 17enne Maria C., coinvolta con lui nell’incidente, è invece uscita dal coma.