Branco dà fuoco alla casa di un invalido: presi in 5

Branco dà fuoco alla casa di un invalido: presi in 5

L’indagine è partita il 2 agosto scorso dopo un incendio in una abitazione privata


CASTROVILLARI – Hanno preso di mira un invalido con problemi psichici a Castrovillari, nel Cosentino, colpendolo in casa con getti d’acqua mentre stava riposando e poi dando fuoco alla sua abitazione. Per questo tre maggiorenni sono stati arrestati dai carabinieri, mentre due minorenni sono stati collocati in comunità: per tutti l’accusa è quella di incendio e violazione di domicilio.

L’indagine è partita il 2 agosto scorso dopo un incendio in una abitazione privata. I componenti del branco, dopo essere entrati nello stabile per portare a termine, come riportato da TgCom 24,  il raid nei confronti della vittima si sono allontanati velocemente a piedi. Prima di incendiare l’abitazione sono entrati in casa, approfittando della porta d’ingresso non perfettamente chiusa, e hanno gettato dell’acqua addosso al disabile che stava dormendo. L’uomo si è sveglito ed è riuscito a fuggire prima che l’edificio prendesse fuoco. Non era la prima volta che l’uomo subiva simili affronti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK