Coronavirus nell’aversano: un nuovo decesso, positivi un bimbo ed un medico

Coronavirus nell’aversano: un nuovo decesso, positivi un bimbo ed un medico

Ad annunciarlo è lo stesso Sindaco: “Positiva anche una ragazza di rientro dalle vacanze”


LUSCIANO – Si torna a morire nell’aversano a causa del Coronavirus. Un uomo di Lusciano, anziano, è deceduto in queste ore. Si tratta della 48esima vittima di Terra di Lavoro dall’inizio dell’epidemia.

A confermarlo, lo stesso sindaco di Lusciano, Nicola Esposito, che ha spiegato: “Purtroppo l’anziano affetto da COVID-19, a causa anche delle sue patologie già esistenti prima del contagio, ieri è deceduto. Alla sua famiglia la nostra vicinanza e le più sentite condoglianze. Da poco ho ricevuto gli esiti di altri tamponi e altri 3 nostri concittadini sono risultati positivi. Quindi questo è la situazione: 17 positivi di cui 1 deceduto (quindi nei prossimi aggiornamenti inizierò da quota 16).

La signora che vi comunicavo ieri sera, è asintomatica e si trova in vacanza e resterà lì fino alla completa guarigione.

I 3 nuovi contagiati sono:

Un medico asintomatico che ha contrattato il Virus a lavoro
Una ragazza rientrata dalle vacanze, anche lei asintomatica
Un bambino che l’ha contratto in vacanza

Vi invito nuovamente a stare calmi ed a rispettare le regole per un ritorno, quanto prima, alla normalità”.