Covid-19, nuovi positivi: sette ad Acerra e uno a Casoria

Covid-19, nuovi positivi: sette ad Acerra e uno a Casoria

Per i casi accertati di positività alla Clinica dei Fiori di Acerra, l’Asl Napoli Nord 2 ha disposto di interdire all’accesso dell’utenza tre reparti: pronto soccorso, rianimazione e cardiologia, per le necessarie procedure di sanificazione


ACERRA/ CASORIA- Aumentano i contagi nei comuni partenopei: sette, i casi registrati ad Acerra e uno a Casoria. A darne notizia, attraverso la pagina facebook, sono stati i rispettivi sindaci dei comuni interessati.

L’ANNUNCIO DI RAFFAELE LETTIERI

Nella serata di ieri così aveva comunicato il primo cittadino la notizia: “Questa sera abbiamo saputo che nell’ambito dell’attività di monitoraggio e controllo del covid-19 presso la clinica Villa dei Fiori di Acerra sono stati accertati sette casi positivi: c’è un ricoverato presso un’altra struttura ospedaliera, gli altri sono in isolamento domiciliare presso le loro abitazioni. Tra i positivi anche una persona che era rientrata dalle vacanze. Sono state attivate tutte le procedure da parte della ASL e del presidio sanitario in riferimento ai possibili contatti, intanto l’ufficio Usec del Comune di Acerra e il Nucleo comunale di Protezione civile sono stati già attivati per ogni possibile necessità. Intanto, ricordiamo a tutti i cittadini di continuare ad osservare le misure del Governo e della Regione Campania poste in essere per la prevenzione ed il contrasto al covid-19: mascherina nei luoghi pubblici e ovunque sia impossibile tenere la distanza fisica, igiene delle mani e distanziamento. La raccomandazione a tutti i concittadini è di attenersi soltanto alle informazioni diffuse o confermate dalle autorità preposte. Rispettiamo le regole e stiamo attenti. Lo sforzo di ognuno di noi sarà determinante per superare questa emergenza.”

Pochi minuti fa, in riferimento a quanto comunicato ieri sera, su casi accertati di positività alla Clinica Villa dei Fiori di Acerra, Lettieri ha fatto sapere: “In riferimento a quanto riferito ieri sera, su casi accertati di positività al covid-19 alla Clinica Villa dei Fiori di Acerra, si comunica che l’Asl Napoli Nord 2 ha disposto di interdire all’accesso dell’utenza tre reparti: pronto soccorso, rianimazione e cardiologia, per le necessarie procedure di sanificazione. Saranno, inoltre, sottoposti a tampone tutti gli operatori sanitari e gli utenti della clinica. L’Asl sta proseguendo gli accertamenti per individuare le persone potenzialmente esposte. Ricordiamo a tutti i cittadini di continuare ad osservare le misure poste in essere per la prevenzione ed il contrasto al covid-19: mascherina nei luoghi pubblici e ovunque sia impossibile tenere la distanza fisica, igiene delle mani e distanziamento. La raccomandazione a tutti i concittadini è di attenersi soltanto alle informazioni diffuse o confermate dalle autorità preposte.”

CASI A CASORIA

Anche Raffaele Bene ha annunciato un nuovo caso nel proprio comune: “Cari concittadini, ho appena avuto comunicazione di un nuovo nostro concittadino positivo al Covid-19. La persona è ricoverata in ospedale e sono stati attivati i necessari protocolli di sicurezza.

Non abbassiamo la guardia e continuiamo a tenere comportamenti responsabili soprattutto indossando le mascherine nei luoghi chiusi.”