Covid e discoteche, vertice straordinario del Governo: si va verso la chiusura in tutta Italia

Covid e discoteche, vertice straordinario del Governo: si va verso la chiusura in tutta Italia

Alle 16 si terrà una riunione del coordinamento tra Governo e Regioni dedicato alla decisione sui locali notturni


Il governo torna sulla stretta alle discoteche dopo lo scontro, nei giorni scorsi, con le Regioni sulla proposta di limitare l’attività dei luoghi da ballo per evitare assembramenti di giovani nelle località balneari e turistiche.

Alle 16 di oggi si terrà una riunione del coordinamento tra governo e Regioni dedicato alle discoteche. Per il governo parteciperanno i ministri Francesco Boccia, Roberto Speranza e Stefano Patuanelli.

Nel week end di Ferragosto i locali sono rimasti aperti e alcuni governatori, come Stefano Bonaccini in Emilia Romagna e Luca Zaia in Veneto, hanno emesso delle ordinanze preventive per evitare le chiusure, introducendo mascherina obbligatoria e dimezzando la capienza.

Da giorni va avanti il braccio di ferro tra governo e Regioni – dopo che la Spagna aveva deciso la chiusura delle discoteche in seguito al boom di nuovi casi – si era deciso di rinviare la decisione. Il ministro della Salute chiedeva lo stop immediato, preoccupato per l’incremento costante di contagiati.