Dramma a piazza Carlo III, travolte da una Smart: muore una ragazza di 15 anni, ferita l’amica

Dramma a piazza Carlo III, travolte da una Smart: muore una ragazza di 15 anni, ferita l’amica

La vittima è stata sbalzata per diversi metri ed è finita contro uno spartitraffico


NAPOLI – Travolte in pieno da una Smart, due ragazzine di 15 e 14 anni stavano attraversando la strada in piazza Carlo III e per una di loro non c’è stato nulla da fare. Il dramma questa notte, nel centro di Napoli.

A perdere la vita la quindicenne, sbalzata per diversi metri e finita contro uno spartitraffico. La ragazza, secondo le prime indiscrezioni, è morta sul colpo. Inutile, infatti, l’intervento dei sanitari del 118 giunti in autoambulanza che non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. L’amica, più piccola di un anno, non è invece in pericolo di vita: per lei una ferita agli arti inferiori giudicata guaribile in un mese.

Alla guida di una Smart a 4 posti c’era un 21enne che ora è sotto choc. Gli agenti del sezione Infortunistica Stradale della Polizia Locale (coordinata dal capitano Antonio Muriano) gli hanno ritirato la patente. E’ stato poi accompagnato in ospedale per i prelievi ematici che riveleranno se aveva bevuto alcol o se era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. I risultati dovrebbero essere pronti nei prossimi giorni.

Chiesta l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Le due ragazzine abitavano a Calata Capodichino, non molto lontano dal luogo dell’incidente, avvenuto intorno all’una. Secondo quanto si è appreso stavano tornando a casa.