Drogata e violentata dopo notte in discoteca: 5 anni di carcere agli orchi campani

Drogata e violentata dopo notte in discoteca: 5 anni di carcere agli orchi campani

La giovane è stata stuprata prima in una abitazione e successivamente in un’automobile


MILANO – Cinque anni di carcere a Francesco Ferrara e Antonio Massaro di 28 e 34 anni, entrambi accusati dalla procura di Milano di aver stuprato una giovane dopo una serata in discoteca il 4 agosto 2018 a Segrate. I due sono cugini originari del casertano.

Le indagini erano nate dopo la denuncia della vittima, che aveva riferito di aver subito un abuso sessuale dopo una nottata nella discoteca Papaya, prima in una abitazione e successivamente in un’automobile; lo stupro in casa sarebbe stato anche filmato con un telefonino da un terzo ragazzo, minorenne, amico dei due cugini, anche lui finito in manette. La ragazza aveva raccontato agli inquirenti di essere stata drogata, dicendosi convinta che il diciassettenne avesse messo qualche sostanza nel cocktail che stava bevendo. Gli arresti erano scattati nel novembre successivo.