Gioele, il papà in caserma per il riconoscimento dei vestiti

Gioele, il papà in caserma per il riconoscimento dei vestiti

Daniele Mondello è entrato pochi muniti fa, accompagnato dal padre Letterio e da Elvira Certa, il medico legale scelto dalla famiglia


MESSINA – Oggi è i giorno del dolore per il papà di Gioele, Daniele Mondello. L’uomo pochi minuti è arrivato alla caserma di Calipari di Messina per il riconoscimento degli indumenti e le scarpe trovate ieri nei pressi del luogo del ritrovamento dei resti di Gioele nei boschi di Caronia (Messina).

I resti del piccolo sono stati ritrovati non lontano da dove l’8 agosto venne ritrovato il corpo senza vita della mamma Viviana Parisi. Mondello è entrato direttamente con l’auto in caserma, accompagnato dal padre Letterio e da Elvira Certa, il medico legale scelto dalla famiglia Mondello per la consulenza medico-legale.

 

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK