Giugliano, il dramma di Vincenzo morto a 32 anni dopo un malore. Donati gli organi

Giugliano, il dramma di Vincenzo morto a 32 anni dopo un malore. Donati gli organi

Ha perso i sensi al ritorno dal ristorante in cui lavorava


GIUGLIANO – In tanti oggi hanno voluto salutare Vincenzo Bencivenga, giovane residente della fascia costiera di Giugliano morto a soli 32 anni, i cui funerali si sono celebrati alle 11 presso la chiesa cristiana evangelica di via Casacelle. Il dramma si è consumato diversi giorni fa quando Vincenzo, di ritorno dal ristorante in cui lavorava, ha accusato un malore ed ha perso i sensi.

Inutili le cure tentate dopo il ricovero in ospedale, troppo gravi le conseguenze al cervello danneggiato probabilmente a causa della rottura di una vena. I sanitari ne avevano infatti decretato la morte cerebrale, con il ragazzo tenuto in vita solo dai macchinari.

La famiglia ha deciso di donare gli organi, per un ultimo gesto d’amore in nome di Vincenzo, salutato sui social da tantissimi amici.