Giugliano, possibile ridimensionamento Auchan. Poziello: “Garantire livelli occupazionali”

Giugliano, possibile ridimensionamento Auchan. Poziello: “Garantire livelli occupazionali”

È previsto il passaggio dell’ipermercato ad un altro gruppo, legato alle Coop. Si passerà da 13mila a 5mila metri quadri


GIUGLIANO – Ad inizio ottobre dovrebbe chiudere la piastra alimentare all’interno del Centro Commerciale Auchan di Giugliano. È la conseguenza dell’uscita dal mercato italiano di Auchan. È previsto il passaggio dell’ipermercato ad un altro gruppo, legato alle Coop, attraverso un ridimensionamento del negozio: da 13mila a 5mila metri quadri.

Questo avrà delle prevedibili ricadute sull’occupazione. L’ipermercato occupa attualmente oltre 250 dipendenti, ai quali vanno garantite certezze sul proprio futuro.

In mancanza di un’Amministrazione comunale, tocca ora al Commissario fissare paletti e pretendere garanzie.
“Noi siamo stati e saremo dalla parte dei lavoratori-commenta Antonio Poziello, già Sindaco di Giugliano ed oggi nuovamente candidato-. Il Risiko della grande distribuzione in Italia e da ultimo in Campania rischia di avere drammatiche conseguenze sui livelli occupazionali. Chi vuole fare affari nelle nostre città deve garantire l’occupazione o parte col piede sbagliato”.