Incendi di vaste proporzioni in costiera: chiuso il “Sentiero degli Dei”

Incendi di vaste proporzioni in costiera: chiuso il “Sentiero degli Dei”

“Un habitat unico è stato irrimediabilmente compromesso e ora va messo urgentemente in sicurezza per garantire la percorribilità”, dice il Sindaco


AGEROLA – Il Comune di Agerola (Napoli) ha deciso di chiudere fino a data da destinarsi il ”Sentiero degli Dei”, famoso e attrattivo percorso turistico sulla costiera Amalfitana e Sorrentina, che parte dalla località Bomerano, ad Agerola, e termina a Nocelle, nella parte alta di Positano (Salerno), tra viali tortuosi e di grande bellezza naturalistica, con scenari panoramici anche di Capri e i suoi faraglioni.

Il Sentiero degli Dei è stato devastato in queste ore dagli incendi che hanno interessato la parte alta di Positano e Praiano.

In un comunicato, il Comune di Agerola spiega: ”In considerazione della necessità di effettuare immediatamente interventi di manutenzione sul Sentiero degli Dei a causa dei gravi incendi che hanno interessato la zona in queste ore si comunica ufficialmente che il transito sullo stesso sarà interdetto fino a nuove disposizioni”.
Il percorso è lungo 8 chilometri e dura 4 ore e mezzo di cammino. ”Mani criminali, che come tali andrebbero individuate e perseguite, hanno sfregiato il Sentiero degli Dei – ha commentato il sindaco di Agerola, Luca Mascolo, che ha dovuto assumere la sofferta decisione – Un habitat unico è stato irrimediabilmente compromesso e ora va messo urgentemente in sicurezza per garantire la percorribilità agli amanti del trekking”.

“Ovviamente il sistema sentieristico di Agerola di circa 200 km è pienamente fruibile tranne il Sentiero degli Dei e quello della Praia” rassicura Mascolo.