Movida violenta, decine di giovani aggrediscono i poliziotti

Movida violenta, decine di giovani aggrediscono i poliziotti

Gli agenti erano intervenuti per sedare una rissa


MARINA DI CARRARA – Nella notte tra  sabato 22 e domenica 23 agosto, nella zona della movida di Marina di Carrara, decine di giovani si sono ribellati alla polizia che stava identificando un giovane che, dopo una rissa, aveva iniziato ad aggredire gli agenti. Lancio di oggetti, proteste, danni alle vetture e lievi ferite anche ai poliziotti: insomma, atti gravissimi. I responsabili saranno identificati attraverso le telecamere.

Nel suo comunicato, il commissariato ricostruisce quanto segue:  una pattuglia della Polizia in servizio di controllo del territorio veniva informata da un cittadino che nei pressi di Via Rinchiosa era in corso una lite fra persone in condizione di forte alterazione da abuso di sostanze alcoliche. Sul posto si recava immediatamente sia il personale in servizio di volante sia quello disposto per la osservazione e la vigilanza durante la Movida, che constatava la presenza di due giovani che si stavano picchiando.   Gli agenti  intervenivano per separarli ma uno dei due si mostrava da subito non collaborativo e aggressivo verbalmente e fisicamente nei confronti dei poliziotti. Nel corso dell’identificazione del giovane, classe 1999, un nutrito gruppo di altri ragazzi, solidali con il giovane sottoposto al controllo, iniziava a inveire contro le Forze dell’Ordine e ad ostacolare l’attività di identificazione. Non solo: il gruppone dei giovani seguivano  gli agenti fino a piazza Inglostad, dove iniziava un lancio di oggetti vari, contro le Forze dell’Ordine, arrecando danni a due  autovetture di servizio  e lievi lesioni ad alcuni degli operatori di polizia intervenuti.

FONTE: ILTIRRENO.IT

IL VIDEO:

Movida violenta, giovani aggrediscono i poliziotti

MOVIDA VIOLENTA, DECINE DI GIOVANI AGGREDISCONO I POLIZIOTTI IN PIAZZA LEGGI —> https://bit.ly/2Ytmezw

Posted by Il Meridiano News on Monday, August 24, 2020