Rifiuti nell’area nord di Napoli: spunta anche una barca abbandonata

Rifiuti nell’area nord di Napoli: spunta anche una barca abbandonata

In un’altra zona presente anche una carcassa di uno scooter incendiato


NAPOLI – Una vecchia barca abbandonata ricolma di rifiuti, non si trova in mare ma bensì a Chiaiano. Sono stati dei cittadini a denunciare lo stato di degrado di Chiaiano al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Quella di Chiaiano però è solo una delle tantissime situazioni legate all’emergenza rifiuti che i cittadini campani segnalano al Consigliere Borrelli, infatti nella stessa giornata viene segnalata anche la situazione di via Sant’Antonio Abate dove in strada tra i diversi rifiuti abbandonati vi è anche una carcassa di uno scooter incendiato.

“La situazione diventa sempre più preoccupante. Molte aree del territorio vengono abbandonate al proprio destino e questo unitamente all’attività incessante degli inquinatori e degli incivili da una vita ad un fenomeno allarmante sia dal punto di vista ambientale che da quello del decoro cittadino. Bisogna fare tutto ciò che è in nostro potere per aiutare i cittadini ed il nostro territorio, servono controlli continui nelle strade, dei sistemi di videosorveglianza distribuiti in maniera capillare, pene severe per gli inquinatori e soprattutto un cambio radicale di mentalità e del nostro stile di vita, senza sarà impossibile mettere fine a questa problematica. Abbiamo richiesto ad Asia di intervenire con delle operazioni di bonifica nelle due aree segnalate, è un vero disastro.”-ha dichiarato il Consigliere Borrelli.