Ristorante sporco e lavoratori in nero: chiuso locale nel napoletano

Ristorante sporco e lavoratori in nero: chiuso locale nel napoletano

Un dipendente in nero risultava anche beneficiario del reddito di cittadinanza


NAPOLI –  I carabinieri del NAS di Napoli e del Gruppo tutela del lavoro partenopeo, insieme a militari della stazione di Palma Campania, hanno ispezionato un ristorante della cittadina riscontrando violazioni sanzionate per oltre 15mila euro.
Secondo quanto accertato dai carabinieri, il ristorante aveva attrezzato senza alcuna autorizzazione un locale come deposito di alimenti: l’ambiente, poi inibito, mostrava anche carenze igienico-sanitarie e strutturali.
3 dei dipendenti, inoltre, erano stati assunti “in nero” e uno di loro è risultato beneficiario del reddito di cittadinanza. L’attività è stata sospesa.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI