Strage sulla strada: 5 giovanissimi muoiono in un tragico incidente

Strage sulla strada: 5 giovanissimi muoiono in un tragico incidente

Erano in 9 e viaggiavano su un fuoristrada Defender, mezzo omologato al massimo per 6 occupanti


CUNEO – Una vera e propria strage ha avuto luogo la scorsa notte a Cuneo. Su 9 occupanti di un fuoristrada Defender (mezzo omologato al massimo per 6 occupanti tra conducente e passeggeri, n.d.r.) in cinque sono morti in maniera terribile. Il mezzo si è ribaltato da una scarpata in un tratto di strada sterrata che avrebbe necessitato di lavori di rifacimento.

Questi lavori, però,  non sono mai cominciati però per mancanza di fondi, secondo quanto si apprende dal Tg2. A morire sono il guidatore, Marco Appendino, 24 anni, di Savigliano, sempre in provincia di Cuneo. E poi quattro adolescenti. Si chiamavano Camilla Bessone (16 anni) e Samuele Gribaudo (14). Loro provenivano da San Benigno di Cuneo. Le altre due vittime sono i giovanissimi fratelli Nicolò ed Elia Martini, 17 e 11 anni, di San Sebastiano di Fossano. Tutti loro avevano in comune la passione per la montagna, il dormire nel loro rifugio di riferimento. Ieri notte erano andati a vedere le stelle cadenti. Ognuno di loro aveva un sogno da realizzare.