Tragedia al fiume, Luigi si tuffa in acqua e muore: era di Giugliano

Tragedia al fiume, Luigi si tuffa in acqua e muore: era di Giugliano

I presenti hanno subito allertato i soccorsi ma i sanitari giunti sul posto non sono riusciti a salvarlo


SALERNO – Gita al fiume trasformata in tragedia. I fatti sono avvenuti  nel pomeriggio di ieiri  a Castelcivita dove un uomo è morto dopo aver fatto un bagno nel fiume Calore.

La vittima è Luigi Villani, 70 anni, originario di Giugliano. Era in compagnia di alcuni parenti, aveva deciso di tuffarsi nelle acque del Calore per rinfrescarsi ma ha accusato un malore che lo ha stroncato. I presenti hanno subito allertato i soccorsi ma i sanitari giunti sul posto non sono riusciti a salvarlo.

I carabinieri della locale stazione di Castelcivita, guidati dal maresciallo Sandro Podeia, hanno avvertito il magistrato di turno che ha disposto il rilascio del corpo. La salma, infatti, è stata restituita ai familiari che, avvertiti, sono poi arrivati nell’area Pietratonda.
I funerali si celebreranno domani alle 16.00 nella chiesa di San Luca uscita Varcaturo