Tromba d’aria in spiaggia: panico tra i bagnanti

Tromba d’aria in spiaggia: panico tra i bagnanti

In molti sono usciti dall’acqua per evitare di essere travolti


CEFALU’ (PALERMO) – Grossa tromba d’aria quella che si è abbattuta nel pomeriggio di ieri sulla città di Cefalù, in provincia di Palermo, a pochi passi dalla spiaggia piena di bagnanti. Tanta l’apprensione tra residenti e turisti che immediatamente sono scappati via dalla spiaggia.

In molti sono usciti dall’acqua per evitare di essere travolti. La tromba d’aria ha poi esaurito la sua forza avvicinandosi alla costa e alla strada.

A Palermo, intanto, il Comune fa sapere di aver attivato ieri le medesime procedure previste per l’allerta arancione. Amap e Rap hanno fatto i controlli preventivi nei punti “priorità 1” ed è in corso il monitoraggio dinamico di polizia municipale, Amap e Amg (queste ultime con due squadre d’emergenza).