Vergogna a Napoli, bimbo guida scooter per postare video online: segnalato

Vergogna a Napoli, bimbo guida scooter per postare video online: segnalato

I filmati in questione sono stati inviati alle forze dell’ordine in attesa di giudizio


NAPOLI – Un bambino talmente piccolo che per guidare lo scooter deve restare in piedi sul pianale anteriore è ciò che si vede in filmato pubblicato sui social che è stato segnalato da un cittadino napoletano al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“E’ un fenomeno che sta diventano sempre più frequente e preoccupante, in giro c’è tantissima irresponsabilità ed incoscienza da parte di adulti e genitori che pur di diventare protagonisti sui social mettono a repentaglio l’incolumità dei bambini e dei loro stessi figli e danno a questi pessimi esempi di vita. Con questi esempi come possiamo sperare che i più giovani possano diventare un giorno adulti coscienziosi, responsabili e rispettosi delle leggi? Non è possibile, per questo è necessario ed urgente un piano di rieducazione per i giovanissimi ma anche per gli adulti, occorre un intervento ad ampio respiro, una collaborazione tra assistenti sociali e forze dell’ordine, è importante cominciare a trasmettere senso civico e di responsabilità solo così possiamo migliorare la nostra società. Abbiamo inviato alle forze dell’ordine questi due filmati, in modo che gli adulti che hanno messo in pericolo questi bambini siano puniti ed imparino la lezione, niente più può passare impunito. ”- hanno dichiarato il Consigliere Borrelli ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO