AIFA, divieto di utilizzo medicinale antisettico e disinfettante Neoxinal

AIFA, divieto di utilizzo medicinale antisettico e disinfettante Neoxinal

Il Neoxinal è utilizzato nella pulizia e disinfezione della cute lesa


ITALIA – L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), ha disposto con apposito provvedimento, il divieto di utilizzo di un medicinale antisettico e disinfettante, il Neoxinal della ditta NUOVA FARMEC SRL. Nello specifico il provvedimento si è reso necessario a seguito del divieto di utilizzo considerato il parere dell’Istituto Superiore di Sanità, vista la comunicazione della medesima ditta, ai sensi dell’art. 70 D. L.vo 219/2006. Il ritiro, a scopo cautelativo, riguarda i lotti n. L0598D scad. 03/2023, n. L0599D scad. 03/2023, n. L0600D scad. 03/2023 e n. L0602D scad. 03/2023 del medicinale NEOXINAL 0,005 400 buste 25 ml.

Il Neoxinal è utilizzato nella pulizia e disinfezione della cute lesa (ferite, ustioni, etc). A tutela della salute pubblica e per la sicurezza dei pazienti, in via precauzionale, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, AIFA il 22 settembre ha emanato con una circolare raccomandazioni a tutte le strutture sanitarie e a tutti gli operatori sanitari operanti sul territorio Italiano di prontamente isolare, o comunque rendere indisponibili all’utilizzo tali lotti fino al richiamo.