Choc nel salernitano: anziano si toglie la vita con un coltello nella cantina di casa

Choc nel salernitano: anziano si toglie la vita con un coltello nella cantina di casa

L’uomo è morto in ospedale dopo una disperata corsa


SALERNO – Choc nel salernitano: anziano si toglie la vita con un coltello nella cantina di casa.

Il tragico episodio ha avuto luogo nella giornata di ieri a Gioi Cilento, nel salernitano. Un 80enne del posto, nel pomeriggio,  si è tolto la vita con diverse coltellate inflitte al petto, ai polsi e alla gola.

A ritrovarlo esanime nella cantina della propria abitazione, i familiari che hanno immediatamente allertato i soccorritori del 118. All’arrivo dei medici, l’uomo non era ancora deceduto ma le sue condizioni era critiche. Disperata la corsa presso l’ospedale San Luca di Vallo.

L’8oenne è stato qui ricoverato in terapia intensiva, ma ogni tentativo di salvataggio è risultato inutile. Purtroppo, l’anziano è deceduto poco dopo il suo arrivo a causa della gravità delle profonde ferite autoinflitte.

Presso l’abitazione dell’uomo, invece, i carabinieri della locale stazione hanno effettuato tutti i rilevamenti del caso che hanno confermato l’ipotesi del suicidio. Pare, inoltre, che l’uomo aveva provato anche altre volte di togliersi la vita.

La notizia ha sconvolto la piccola comunità di Gioi Cilento dove l’80enne insieme alla famiglia, era molto conosciuto. Tantissimi i messaggi di cordoglio di amici e conoscenti, tutti sotto choc per quanto avvenuto.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK