Coronavirus, chiuse le Stufe di Nerone: due dipendenti positivi

Coronavirus, chiuse le Stufe di Nerone: due dipendenti positivi

“I due contagiati sono a casa e per fortuna stanno bene”, hanno fatto sapere sul sito della struttura di Bacoli


BACOLI – Due casi di Covid 19 tra i dipendenti, chiudono anche le Terme Stufe di Nerone. La comunicazione sul sito della struttura di Bacoli.

“A seguito di due casi accertati di Covid-19 registrati nel reparto ristorante della nostra struttura, in via precauzionale abbiamo deciso di interrompere immediatamente tutta l’attività per permettere una sanificazione completa di tutti i reparti della struttura termale. – si legge – Abbiamo provveduto a effettuare i tamponi al personale del reparto che rimarrà in isolamento fiduciario. I due contagiati sono a casa e per fortuna stanno bene. Siamo vicini a loro e alle loro famiglie, sperando che questo momento passi presto”.

“Ci scusiamo per i disagi causati dall’annullamento delle prenotazioni di chi voleva godersi una giornata di benessere e relax. L’attività di sanificazione è già in atto e speriamo di comunicarvi il prima possibile la riapertura” conclude la nota.