Coronavirus Napoli, fanno il tampone e lasciano numeri di telefono falsi: caccia a 24 positivi

Coronavirus Napoli, fanno il tampone e lasciano numeri di telefono falsi: caccia a 24 positivi

Diventa più complesso il rintraccio dei contagi e dei loro contatti


NAPOLI – Torna a salire il numero dei nuovi positivi al coronaviurs in Campania con 243 contagi, 72 in più del giorno precedente, a fronte dei soli 3.405 tamponi, 4.227 in meno del giorno precedente, segnando u decesso e 20 guariti.

La percentuale di positivi nella regione diventa così molto alta: 71,4 ogni mille tamponi, il valore più elevato dai primi di aprile e un indice di infettività che torna anch’esso a salire. E’ questa la fotografia dell’epidemia in Campania, scattata dall’Unità di crisi regionale nelle ultime 24 ore. Numeri che fanno della Campania la regione italiana che segna il più alto numero di nuovi contagi in 24 ore pur  a distanza di diversi giorni dal flusso dei rientri dai viaggi all’estero. Segno che il virus continua a correre rendendo pressante il lavoro di tracciamento dei dipartimenti di prevenzione delle Asl. Ma va segnata una particolarità: dei 57 nuovi casi registrati a Napoli ieri 24 hanno effettuato i tamponi spontaneamente ma, come riportato da Il Mattino,  la maggior parte di essi ha rilasciato numeri errati o inesistenti per cui diventa più complesso il rintraccio dei contagi e dei loro contatti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK