Covid in Serie A, il Genoa rivela i nomi dei 15 positivi: 6 erano in campo a Napoli

Covid in Serie A, il Genoa rivela i nomi dei 15 positivi: 6 erano in campo a Napoli

Sotto controllo costante anche i giocatori risultati negativi


GENOVA – Covid in Serie A, il Genoa rivela i nomi dei 15 positiv: 6 erano in campo a Napoli.

Sono diventati 15 i positivi al Genoa. Il club ha comunicato l’elenco dei tesserati risultati positivi ai quali si è aggiunto dopo i tamponi di questa mattina anche il centrocampista Valon Behrami. “Il Genoa comunica che i  tesserati positivi al Covid-19 sono: Francesco Cassata, Lukas Lerager, Federico Marchetti, Filippo Melegoni, Luca Pellegrini, Mattia Perin, Marko Pjaca, Ivan Radovanovic, Lasse Schöne, Davide Zappacosta.In giornata è risultato positivo anche Valon Behrami. Inoltre, sono risultati positivi i seguenti membri dello staff: Pietro Cistaro, Alessandro Donato, Pietro Gatto, Matteo Perasso.

I test effettuati ieri dalla Asl 3 ai 14 tesserati del Genoa risultati positivi nel fine settimana hanno confermato la positività. Lo fa sapere la società rossoblù. Questa mattina gli altri componenti della squadra e dello staff sono arrivati in macchina al campo di allenamento hanno eseguito il tampone dall’auto e sono tornati a casa. Buone notizie per i dipendenti e i dirigenti che si erano sottoposti ai test ieri e che sono risultati tutti negativi. Il Genoa attende le decisioni della Lega sulla gara di sabato contro il Torino.

Siamo tutti in quarantena. La Asl ci ha fermato, non possiamo giocare sabato contro il Torino anche con i 13 disponibili. Senza allenamenti dobbiamo rinviarla”. Lo ha detto a Radio Kiss Kiss Napoli il d.s. del Genoa Daniele Faggiano. “La data si trova perché anche i granata non fanno le Coppe. A breve comunicheremo l’elenco dei positivi. Stiamo risolvendo i problemi sulla privacy e poi daremo l’elenco completo”.

“La situazione dei giocatori negativi va monitorata giorno per giorno perchè essendo stati in contatto con i giocatori positivi possono positivizzarsi. Secondo il ‘protocollo partita’ scritto dal ministero lo scorso giugno i giocatori negativi potranno allenarsi se verrà confermata la loro negatività”. Lo ha detto all’ANSA la responsabile del settore profilassi della Asl 3 di Genova, Anna Opisso. “Siamo in contatto quotidiano con la società per la gestione di questo caso – ha aggiunto -. Ieri c’è stato un impedimento momentaneo ad allenarsi a causa della scoperta dei 14 casi positivi”.

FONTE ANSA

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK