Ennesimo rogo a Giugliano. Maisto: bisogna reagire a questo dramma

Ennesimo rogo a Giugliano. Maisto: bisogna reagire a questo dramma

“Il nostro primo obiettivo è quello di garantire ai giuglianesi il diritto di vivere in un ambiente salubre. Finora solo promesse ed annunci ad effetto”, dichiara il candidato sindaco


GIUGLIANO –  “Ormai non se ne contano più, è il dramma dei nostri tempi. Il ministro Costa anzichè venire a fare campagna elettorale a Giugliano vada vedere quanto è successo oggi nella zona Asi ma soprattutto intervenga”, dice il candidato sindaco del centrodestra Giuseppe Pietro Maisto. “Ribadisco: è un dramma e i giuglianesi non possono essere trattati in questo modo”, aggiunge con forza Maisto parlando del vasto incendio di rifiuti che si è sviluppato ai margini di un campo rom, nei pressi della zona Asi.

“Noi lo diciamo da tempo che bisogna far qualcosa di serio e di concreto, che i rifiuti vanno rimossi ma che innanzitutto va evitato che siano accumulati e dati alle fiamme – aggiunge ancora Maisto – Ora però è prioritario avviare tutte le procedure per verificare la qualità dell’aria. Il nostro primo obiettivo è quello di garantire ai giuglianesi il diritto di vivere in un ambiente salubre. Finora solo promesse ed annunci ad effetto. Anche chi parla sempre di utilizzare il lanciafiamme perché ora tace?”.