Focolaio Genoa, Sileri: “Baste esultanze ed abbracci in campo”

Focolaio Genoa, Sileri: “Baste esultanze ed abbracci in campo”

Il Viceministro: “Se ci fossero altri casi nel Napoli, la cosa migliore da fare sarebbe fermarsi”


ROMA – E’ intervenuto sulle frequenze di Rai Radio 1 il viceministro alla salute Pierpaolo Sileri. Il viceministro si è soffermato sulla questione Genoa ed ha sottolineato di come sia importante mantenere la distanza anche all’interno del campo di calcio. Queste le sue parole:  “Le esultanze e gli abbracci in campo dovrebbero essere vietati. Bisogna mantenere la distanza, è fondamentale. Se abbiamo un tampone negativo, non dobbiamo pensare di essere invincibili. Se ci fossero altri casi nel Napoli, la cosa migliore da fare sarebbe fermarsi almeno per una settimana. Ci dovremmo comportare come ci comportiamo con i focolai”.