Giugliano, altro rogo tossico al Campo Rom: ore 15.30 ancora veleno

Giugliano, altro rogo tossico al Campo Rom: ore 15.30 ancora veleno

A poche ore dal rogo di stamattina, l’area nord continua a bruciare


GIUGLIANO –  Questa mattina la città di Giugliano si è svegliata respirando un’aria dall’odore insopportabile. Al Campo Rom, tra Giugliano e Qualiano, si è sviluppata un’enorme nube di fumo nero.

A poche ore dall’ennesimo rogo tossico del Campo Rom,  vanno nuovamente a fuoco enormi quantità di rifiuti speciali e non.

L’odore acre e nauseabondo si è già propagato sull’intera area a nord di Napoli e non solo.

Si attende l’arrivo delle autorità competenti.

LEGGI ANCHE

Giugliano, ennesimo enorme rogo tossico al campo Rom: nube nera avvelena l’area nord