Giugliano, presunta compravendita di voti: fermato un uomo a via Pigna

Giugliano, presunta compravendita di voti: fermato un uomo a via Pigna

Sul posto anche il candidato sindaco Maisto che è andato a sporgere denuncia


GIUGLIANO – Caos all’esterno della scuola in via Pigna che ospita alcuni seggi elettorali, due persone sarebbero state viste alle prese con la compravendita di voti ed è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

A segnalare la cosa anche uno dei candidati a Sindaco, Giuseppe Pietro Maisto. Sul posto c’erano gli agenti della polizia locale che però, stando a quanto raccontato dai testimoni, avrebbero detto di non poter intervenire poiché la vicenda sarebbe stata di competenza della Polizia di Stato, poi arrivata sul luogo segnalato.

Nel frattempo uno dei due sospetti è riuscito ad allontanarsi mentre l’altro è stato fermato e ha dovuto fornire le proprie generalità in attesa di una eventuale denuncia. Nell’auto dei due, una punto blu, è stato trovato materiale elettorale.

Diversi i cittadini presenti che hanno inveito contro i vigili, rei di non essere intervenuti. Maisto, dopo la vicenda, ha deciso di andare in commissariato per sporgere denuncia.