Giugliano, rompe il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari: arrestato

Giugliano, rompe il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari: arrestato

L’uomo è stato bloccato dagli agenti


GIUGLIANO – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso un albergo di via Enea Zanfagna dove hanno rintracciato
Vincenzo Cardito, 42enne napoletano,sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina, che si era allontanato dal proprio domicilio a Giugliano in Campania dopo aver rotto il braccialetto elettronico e lo hanno arrestato per evasione.

COMUNICATO STAMPA

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK