Investito da un’auto mentre eseguiva un sorpasso: Giuseppe non ce l’ha fatta

Investito da un’auto mentre eseguiva un sorpasso: Giuseppe non ce l’ha fatta

La famiglia ha dato l’autorizzazione per la donazione degli organi


ACERRA – Giuseppe Travaglino non ce l’ha fatta. Il giovane il 19 settembre scorso era stato trasportato da un’ambulanza del 118 all’ospedale del Mare, dopo essere stato investito a Pomigliano D’Arco. Giuseppe era stato investito da un’autovettura che stava effettuando un sorpasso, il cui conducente si era fermato a prestare soccorso attendendo l’arrivo dei carabinieri.

Le sue condizioni sono apparse subito disperate, i medici gli avevano diagnosticato un grave trauma cranico ed era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per rimuovere l’ematoma alla testa. Dopo l’intervento era stato trasferito in Terapia intensiva.

Stamattina è stata dichiarata la morte cerebrale dai medici della Terapia intensiva dell’ospedale del Mare. La famiglia ha dato l’autorizzazione per la donazione degli organi.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK