Napoli, 14 vigili positivi al Coronavirus: chiusa intera unità operativa, 150 agenti in isolamento

Napoli, 14 vigili positivi al Coronavirus: chiusa intera unità operativa, 150 agenti in isolamento

Si attende l’esito degli ulteriori tamponi effettuati


NAPOLI –  14 vigili positivi al Coronavirus: chiusa intera unità operativa, 150 agenti in isolamento.

L’intera unità operativa della Polizia Municipale di San Lorenzo, la più grande di Napoli, è stata chiusa. La decisione è stata presa dopo che 14 vigili urbani sono risultati positivi al Covid. Altri 150 sono in quarantena, in attesa dei risultati dei tamponi. Sono, infatti, in corso i test per verificare se altri agenti che lavorano in diverse zone della città siano stati contagiati, dopo aver avuto contatti con i positivi.

L’avvio dei contagi sarebbe avvenuto l’8 settembre, quando un vigile in ferie ha comunicato la sua positività al virus. Pensando che fosse un caso isolato in quanto era da giorni che l’agente non era in servizio, i colleghi non si sono allarmati.

Successivamente, infatti, un vigile ha deciso di festeggiare una ricorrenza insieme ad alcuni dei suoi colleghi. Due giorni dopo, però, è scattato il primo allarme. Infatti, dopo che 17 vigili si erano sottoposti a dei tamponi in modo volontario, 5 di loro sono risultati positivi. Avendo avuto contatti lavorativi con ulteriori agenti e cittadini, come riportato da IlMattino, subito è partita la procedura di emergenza che ha portato ad individuare ben 14 positivi. Per loro, e anche per i negativi, obbligo di quarantena.

Si attendono ulteriori aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK