Napoli, i banchi monoposto tardano ad arrivare: alunni costretti ad usare le sedie

Napoli, i banchi monoposto tardano ad arrivare: alunni costretti ad usare le sedie

Le immagini delle classi del noto liceo hanno fatto il giro del web


NAPOLI – Hanno suscitato non poco scalpore le immagini diffuse questa mattina dal Mattino riguardo la situazione in cui sono stati costretti a fare lezione gli alunni del Liceo Scientifico-Linguistico Statale “V. Cuoco – T. Campanella“. I banchi monoposto, previsti dalle regole di prevenzione di contagio da Coronavirus, non hanno fatto in tempo ad arrivare, e dunque gli alunni sono stati costretti ad utilizzare delle sedie come banchi. Situazione totalmente sconveniente sia dal punto di vista logistico, sia sotto il punto di vista salutare, data la scorretta postura cui sono stati soggetti in questo modo i ragazzi.

La direzione scolastica era perfettamente consapevole del disagio cui si sarebbe andati incontro cominciando nonostante il deficit, tuttavia ricominciare era fondamentale, soprattutto in vista dei continui avvertimenti di De Luca circa la possibilità di un nuovo lockdown. I ragazzi, per quanto possibile, avevano necessità di vedersi di persona. E dunque tra misurazione della temperatura, orari ridotti e gel sanificante le lezioni sono riprese, anche se non senza difficoltà.