Omicidio Willy, scovato dalle Iene il video dei fratelli Bianchi prima del pestaggio

Omicidio Willy, scovato dalle Iene il video dei fratelli Bianchi prima del pestaggio

La presenza delle due donne nel video potrebbe essere importante


COLLEFERRO – I fratelli Marco e Gabirele Bianchi poco prima del pestaggio a Willy avevano pubblicato una storie su Instagram. A scovare e pubblicare i video sono state le Iene, dalle immagini si vedono i fratelli Bianchi in compagnia di due donne.

Il video risale a mezzanotte circa – spiegano le Iene – poche ore prima del pestaggio che ha portato alla morte di Willy Durate, il 21enne morto nella notte tra il 5 e il 6 settembre a Colleferro.

IL RACCONTO DELLE STORIE

“Nella prima story i fratelli Bianchi, a bordo di un’auto, passano davanti a quello che sembra essere un bar e parlano con una persona. Nella storia è taggato Vittorio Tondinelli: secondo varie fonti di stampa Tondinelli, che sarebbe estraneo al pestaggio che ha causato la morte di Willy Duarte, sarebbe però indagato per favoreggiamento. Uno dei fratelli Bianchi rallenta con la macchina, si rivolge a questa persona e gli dice: “Già sai, e se non sai…”. L’altro replica: “Saprai!”. A quel punto il fratello Bianchi risponde: “Piace fratello!”, la macchina riparte e la storia termina”

“Nella seconda storia, invece, si vede l’interno della macchina dove oltre ai fratelli Bianchi ci sono due donne – spiegano sul sito le Iene -, a cui abbiamo ovviamente oscurato i volti per ragioni di privacy. Le due, per quanto possibile sapere, sarebbero completamente estranee agli eventi che hanno portato alla morte di Willy, ma la loro presenza nel video potrebbe essere importante: i Bianchi infatti hanno detto ai magistrati di essere stati chiamati per sedare una rissa mentre si trovavano in un cimitero insieme a un amico a fare sesso con tre donne. Non sappiamo ovviamente se le due riprese nella storia siano le stesse donne, ma sicuramente è un elemento in più per inquadrare cosa è successo quella notte”.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK