Paolo muore a 28 anni per un tumore: per lui era attiva anche una raccolta fondi

Paolo muore a 28 anni per un tumore: per lui era attiva anche una raccolta fondi

Inutili anche le costose cure a cui si era sottoposto. Tanti i messaggi di cordoglio per il “giovane guerriero”


MESSINA – E’ morto Paolo Chillè, il ragazzo di 28 anni di Messina, affetto da una grave e rara forma di tumore alle ossa. Paolo è deceduto ieri, circondato dalla sua famiglia e dai tantissimi amici che gli hanno voluto bene.

Messina si era stretta intorno al ragazzo nei mesi scorsi, quando era stata lanciata una sottoscrizione e una raccolta di fondi in suo favore per dargli la possibilità di sottoporsi a una cura sperimentale negli Stati Uniti. Purtroppo è stato inutile.

In favore di Paolo Chillè, molto ben voluto in città, furono organizzate una serie di manifestazioni, diffuse sui social network, grazie alle quali si riuscirono a raccogliere circa 150 mila euro. Dopo le cure negli Usa il giovane aveva fatto ritorno a Messina all’inizio di quest’anno continuando la terapia al Policlinico.

Tantissimi i messaggi di addio sulla sua pagina Facebook: “Addio grande guerriero”.

FONTE: LA GAZZETTA DEL  SUD