Paura nel napoletano: tassista in arresto cardiocircolatorio, salvato in extremis

Paura nel napoletano: tassista in arresto cardiocircolatorio, salvato in extremis

Veloce ed efficace l’intervento dell’ambulanza, giunta sul posto. Il paziente è stato poi trasportato al Policlinico


CAPRI – Paura a Capri dove un tassista, in arresto cardicocircolatorio, è stato salvato prontamente da un’ambulanza. A renderlo noto è la pagina Facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”, che ha spiegato nel post che segue quanto avvenuto ieri mattina sull’isola azzurra:

“Tassista di Capri salvato dal 118!

Ieri mattina a Capri intorno alle 9,29 l’ambulanza di tipo INDIA isolana viene autoallertata per tassista in perdita di coscienza in Via Roma.

L’infermiere del mezzo di soccorso si accorge immediatamente che il paziente è in Arresto Cardio-circolatorio ed inizia le manovre di RCP (rianimazione cardio-polmonare), dopo pochi minuti arriva in supporto l’ambulanza medicalizzata che aiuta l’eroica infermiera nella manovra. ADRENALINA- SCARICA DAE ed il paziente riprende il respiro ed il battito.

Viene trasportato al Capilupi dove i sanitari non possono fare altro che constatare l’ottimo lavoro svolto dalla Postazione INDIA in sinergia con la MIKE.

Il paziente viene trasferito tramite elisoccorso al policlinico di Napoli dove ci riferiscono che ha trascorso una ‘notte tranquilla’

Complimenti all’Infermiere CRI Eugenia Venditti
All’Autista soccorritore CRI Vitaliano Pentella
E all’ equipaggio MIKE della Bourelly arrivato in supporto medico.

Ottimo lavoro di squadra!”.