Pozzuoli, Giuseppe travolto e ucciso da nipote del boss: 31enne incastrato dalla telecamera

Pozzuoli, Giuseppe travolto e ucciso da nipote del boss: 31enne incastrato dalla telecamera

De Simone lascia moglie e due figlie


MONTERUSCIELLO – Stabilita la dinamica dell’incidente della morte di Giuseppe De Simone. L’uomo, 49 anni era a bordo del suo scooter si sarebbe scontrato con una Fiat Fiorino sbattendo violentemente la testa contro la carrozzeria del veicolo: impatto purtroppo rilevatosi fatale. L’uomo è deceduto poco dopo all’ospedale Santa Maria delle Grazie.

Alla guida dell’auto un 31enne, nipote del boss Gennaro Logonbardi, che dopo l’impatto si è dato alla fuga per poi costituirsi poco dopo al comando municipale. Ma grazie alle telecamere è stato possibile ricostruire la dinamica, dalle immagini si vedrebbe il 31enne non fermarsi allo stop prima di impattare con il mezzo.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK