Rientro a scuola, insegnanti in aula con mascherina trasparente

Rientro a scuola, insegnanti in aula con mascherina trasparente

Oggi, nella riunione prevista nel pomeriggio, il comitato tecnico scientifico confermerà l’orientamento di queste ultime settimane sull’uso della mascherina a scuola


NAZIONALE – L’anno scolastico sta per cominciare, tra 12 giorni esatti si ritornerà in aula. Tra le varie misure di prevenzione previste per le norme anti contagio Covid è previsto l’utilizzo della mascherina in classe, sia per gli studenti che per gli insegnanti.

In classe la mascherina la si potrà abbassare, quando gli studenti sono seduti al proprio banco monoposto e distanziati di un metro. La regola varrà per tutti, dai 6 anni fino alla maturità. Oggi, nella riunione prevista nel pomeriggio, il comitato tecnico scientifico confermerà l’orientamento di queste ultime settimane sull’uso della mascherina a scuola. Gli alunni devono indossare una – anche di stoffa – quando entrano ed escono, quando vanno in bagno, per arrivare in mensa e anche nell’intervallo. Ma durante le lezioni possono toglierla. Per gli insegnanti invece il Cts prescrive mascherine trasparenti chirurgiche (che saranno a disposizione di ogni scuola, come il disinfettante) o anche mascherine trasparenti, come quelle per in non udenti, che permettono agli altri di vedere la bocca e l’espressione del volto, purché abbiano tutte le certificazioni di legge è possibile che questi dispositivi non siano disponibili per il 14 settembre. Se la situazione dovesse peggiorare, alla vigilia della ripresa il Cts potrebbe proporre regole anti contagio più stringenti per alcune zone del Paese.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK