Rubano un portafogli con mille euro alla stazione di Napoli: in manette 2 borseggiatori

Rubano un portafogli con mille euro alla stazione di Napoli: in manette 2 borseggiatori

Gli agenti della Polfer hanno bloccato i malviventi, arrestati per furto aggravato


NAPOLI – La Polizia Ferroviaria di Napoli ha tratto in arresto 2 noti borseggiatori napoletani responsabili di furto aggravato ai danni di un viaggiatore all’uscita della stazione.

Gli arresti sono stati eseguiti nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati predisposti allo scopo di impedire la ripresa di determinati fenomeni delittuosi in ambito ferroviario.

Gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polfer, impegnata in servizi antiborseggio nella stazione F.S. di Napoli Centrale e nelle zone circostanti, hanno notato due borseggiatori, già noti alle Forze dell’Ordine,  pedinare fino alla fermata del bus di Piazza Garibaldi un viaggiatore appena sceso da un treno in arrivo alla stazione.

I due borseggiatori, una volta individuata la preda, approfittando di un attimo di distrazione all’atto della salita sul mezzo pubblico, si impossessavano del portafogli che la vittima custodiva in tasca.

Il tempestivo intervento dei poliziotti, che nel frattempo non avevano mai perso di vista i due malviventi, entrambi napoletani, di 60 anni e di 40 anni, ha consentito di bloccarli e trarli in arresto per furto aggravato.

La vittima, una volta formalizzata la denuncia presso gli uffici Polfer, è rientrata in possesso del proprio portafogli contenente, tra l’altro, la somma di mille euro.

I due arrestati sono stati accompagnati innanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Napoli per essere giudicati con rito direttissimo.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK