Si fingevano carabinieri per truffare anziani: due arresti

Si fingevano carabinieri per truffare anziani: due arresti

L’accusa è di associazione per delinquere finalizzata alle truffe


BRINDISI –  Si qualificavano come avvocati e carabinieri per commettere truffe, per lo più ai danni di persone anziane. Con queste accuse sei persone, tutte residenti nella provincia di Napoli, sono state arrestate e messe ai domiciliari dai carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni (Brindisi) in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare.

L’accusa è di associazione per delinquere finalizzata alle truffe. I reati sono stati commessi in provincia di Brindisi. Alle indagini hanno collaborato i carabinieri di diverse compagnie di Napoli.