Tentativo di furto in un negozio dell’Agro Aversano: lo sfogo del proprietario

Tentativo di furto in un negozio dell’Agro Aversano: lo sfogo del proprietario

“Anche un semplice commerciante come me, merita attenzione da parte delle istituzioni”, ha dichiarato


TRENTOLA DUCENTA  – Malviventi in azione per mettere a segno un furto all’interno di un negozio di rivendita smartphone ed elettronica. I fatti, secondo quanto raccontato alla nostra redazione, sono avvenuti questa mattina, intorno alle 4, in via IV Novembre 236.

Da come si vede dal video i tre dopo aver hanno parcheggiato l’auto, hanno tentato di mettere a segno furto. Ma non sono riusciti ad entrare all’interno del negozio ma hanno solo arrecato danni all’ingresso.

Il proprietario esasperato dalla situazione, alla nostra redazione, ha dichiarato: “In 7 anni di attività questo è il NONO tentato furto e 2 subiti. La presente per far si che questi eventi da voi egregiamente riportati, arrivino a chi di dovere in quanto è inaccettabile e inconcepibile che 3 persone alle 4 del mattino, con targa di altra autovettura girino indisturbati con arnesi da scasso.”

” Ovviamente non sono l’unico a subire queste ingiustizie – ha continuato –  e non sarà certamente l’ultima volta che le subirò, ma se non si lanciano messaggi di aiuto resteremo sempre nel dimenticatoio… L’agro aversano ha bisogno di essere tutelato con più personale di polizia ed a mio parere dell’esercito… Non esiste solo la terra dei fuochi che merita certamente attenzione, ma anche un semplice commerciante come me, che dopo tanti anni di sacrifici può vedersi svanire tutto perché se riescono ad entrare è dura rialzarsi, merita attenzione da parte delle istituzioni.”