Tragedia in Campania. Donna muore nell’incendio dopo aver salvato i 3 fratelli

Tragedia in Campania. Donna muore nell’incendio dopo aver salvato i 3 fratelli

La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale


DUGENTA – Tragedia a Dugente in provincia di Benevento dove una donna di 50 anni è morta a causa di un incendio scoppiato all’interno della propria abitazione. La donna, prima di morire però, è riuscita a mettere in salvo i suoi tre fratelli, uno dei quali affetto da disabilità. Le fiamme sono divampate intorno alle ore 4:00 di questa mattina.

La vittima si chiama Patrizia Napolitano, molto conosciuta in città. Secondo quanto riporta Il Mattino, l’incendio si sarebbe sviluppato con ogni probabilità a causa di un corto circuito del frigorifero. La vittima ha svegliato i fratelli con i quali viveva per mettersi in salvo.

Da una prima ricostruzione sembra che la donna sia rimasta intrappolata in casa, forse svenuta per le forti esalazioni da fumo che l’hanno portata alla morte. Per lei, purtroppo, non c’è stato niente da fare. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale San Pio di Benevento per l’autopsia, disposta dal magistrato di turno. Sottoposta a sequestro, invece, la casa andata a fuoco.

FOTO DI REPERTORIO