Tragico schianto tra moto ed auto: Michele muore a 22 anni

Tragico schianto tra moto ed auto: Michele muore a 22 anni

Il giovane ha sfondato il parabrezza della macchina ed è sbalzato in aria cadendo sull’asfalto qualche metro oltre. Letali le lesioni riportate


MONTECOSARO (MACERATA) – Si schianta con la moto contro un’auto e muore a 22 anni Michele Scaramucci. L’incidente si è verificato lungo via Don Bosco a Montecosaro Scalo, la stessa strada in cui nove anni fa perse la vita un altro centauro.

Era di Trodica di Morrovalle, Michele, e viveva a ridosso delle mura del centro storico con il babbo Giulio e la mamma Anna Balassa, titolari di una piccola azienda di trasporti e lui era lì che lavorava, nell’officina della ditta, che è attiva nel settore del trasporto merci. Poi, aveva anche aperto una sua attività, attiva sempre nello stesso campo. Era un appassionato di motori ed era in sella alla sua moto e stava percorrendo la via che collega la provinciale maceratese e la superstrada, diretto verso lo svincolo della statale 77. Poco dopo le 18, all’altezza dell’incrocio con via dell’Artigianato, lo sconto con una Opel Agila che proveniva in direzione opposta e stava svoltando a sinistra. Sull’asfalto i segni di una frenata cominciata una ventina di metri prima che non però non è servita a evitare il tremendo l’impatto.

Il giovane ha sfondato il parabrezza della macchina ed è sbalzato in aria cadendo sull’asfalto qualche metro oltre. Letali le lesioni riportate ed è morto praticamente sul colpo. Nulla hanno potuto i soccorsi del 118. Coperto da un lenzuolo bianco il corpo di Michele è rimasto lì fino all’arrivo dell’impresa funebre poi vigili del fuoco e carabinieri di Civitanova hanno aiutato la pietosa operazione di rimozione del cadavere, trasportato all’obitorio dell’ospedale di Civitanova, dove lo hanno raggiunto i genitori disperati.

Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una terza auto, un’Audi A3 guidata da un ragazzo, che al momento dell’impatto era ferma allo stop di via dell’Artigianato, in attesa di potersi immettere in via Don Bosco dove la Opel aveva nel frattempo accostato al centro della carreggiata per svoltare a sinistra. Al volante un ottantenne di Montecosaro, F. S., che verrà indagato per omicidio stradale. Al suo fianco c’era la moglie ed entrambi sono rimasti feriti e sono stati trasportati al pronto soccorso di Civitanova.

FONTE: ILRESTODELCARLINO.IT