Villaricca, rapina al distributore ALS: gambizzato dipendente, ladri in fuga col bottino

Villaricca, rapina al distributore ALS: gambizzato dipendente, ladri in fuga col bottino

La vittima, un 40enne, ha reagito ai rapinatori armati di pistola ed è stata colpita alle gambe


VILLARICCA – E’ un 40enne di Villaricca, sposato con figli, la vittima del raid avvenuto ieri sera al distributore di benzina ALS sulla circumvallazione esterna. Poco dopo le 22 di ieri sera, due  malviventi a volto coperto hanno fatto irruzione nel distributore di carburanti molto noto in zona. Stando quanto emerso, i rapinatori hanno intimato al dipendente di consegnare l’incasso del distributore. A quel punto, la vittima avrebbe reagito al tentativo di rapina provocando così gli spari da parte dei malviventi che sono fuggiti lasciando la vittima, ferita, a terra. L’uomo è stato colpito alle gambe mentre i ladri sono riusciti a fuggire via con alcune centinaia di euro. La vittima non sarebbe in pericolo di vita ed è stata trasportata all’ospedale San Giuliano di Giugliano.

Sull’episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Marano e quelli della stazione di Villaricca, che stanno esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza per risalire agli autori del raid.

LEGGI ANCHE:

Villaricca, ladri rapinano distributore di benzina: dipendente ferito a colpi di pistola