Campania, contagi in aumento in un Comune: il sindaco vara il lockdown

Campania, contagi in aumento in un Comune: il sindaco vara il lockdown

L’aumento dei positivi ha determinato limitazioni e chiusure almeno fino al prossimo 15 novembre


CETARA – Il comune di Cetara conta al momento 15 persone contagiate, le ultime tre proprio in queste ore, ossia un ragazzino di 12 anni e due adulti. Il sindaco, Fortunato Della Monica, vara la linea dura e decide di adottare un lockdown cittadino.

Nella serata di ieri, tramite social, l’annuncio alla cittadinanza: sospese le attività didattiche in presenza alla scuola dell’infanzia, i negozi dovranno chiudere dal lunedì al venerdì alle ore 14, il sabato alle 18 mentre la domenica dovranno restare chiusi per tutta la giornata. Escluse farmacie e servizi di ristorazione, per i quali restano ovviamente in vigore le ordinanze regionali e i decreti nazionali.

I provvedimenti saranno in vigore almeno fino al 15 novembre. Chiusi anche il comune e le chiese: queste ultime potranno aprire solo per celebrare i funerali, ma a numero chiuso. Accesso vietato anche al cimitero per le festività del 1° e 2 novembre.

Per evitare assembramenti, il sindaco di Cetara ha anche disposto a partire dalle 21 la chiusura di tutta la zona di Largo Marina e del porto.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK