Coronavirus, il governo verso nuove strette: nuovo DPCM in arrivo

Coronavirus, il governo verso nuove strette: nuovo DPCM in arrivo

Possibile coprifuoco alle 22 e chiusura di palestre, centri estetici e cinema


NAZIONALE – Coronavirus, nuovo DPCM in arrivo: il governo verso nuove strette

La curva dei contagi sta crescendo velocemente e punta decisamente verso l’alto, ma dove sia il picco in questo momento non è noto in quanto dipenderà dalle misure di sicurezza adottate. “C’è una crescita veloce, ma non enorme”, ha detto all’ANSA il fisico Enzo Marinari, dell’Università Sapienza di Roma.

Il governo è pronto ad una nuova stretta. Infatti, è previsto per la giornata di ieri un nuovo a DPCM firmato da Giuseppe Conte. Tra le ipotesi di cui si ragiona ci sarebbero smart working obbligatorio (in una percentuale da definire), lo stop agli eventi e una nuova stretta allo sport, tra palestre e sport di contatto, oltre ad orari più scaglionati e più didattica a distanza a scuola. Tra i ministri c’è chi sostiene – anche se Palazzo Chigi frena – una sorta di coprifuoco, con tutti i locali chiusi dalle 22 o le 23.

Giuseppe Conte, ha affermato che tutte le misure che si stanno ipotizzando in queste ultime ore serviranno per evitare un eventuale nuovo lockdown. Si potrebbe anche andare verso la chiusura delle palestre, dei parrucchieri e di centri estetici, di cinema e teatri, anche se queste ulteriori drastiche misure potrebbero valere solo per le Regioni con un indice maggiore di positivi.

FONTE ANSA

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK